Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2010

Analisi Canto notturno

Immagine
Analisi “Canto notturno di un pastore errante dell’Asia” Giacomo Leopardi Questa poesia è stata composta tra il 1829 e il 1830 ed è quindi cronologicamente l’ultimo dei Grandi Idilli pisano-recanatesi . In esso possiamo rintracciare ancora elementi propri della poetica dell’ indefinito e del vago, ma l’elemento più importante di tale canto è la presenza di quesiti esistenziali destinati a rimanere insoluti, tramite i quali il poeta si sofferma a riflettere sulla costitutiva infelicità che investe l’intero genere umano e tutti gli esseri viventi. Il canto si apre con un semplice pastore preso come simbolo dell’umanità intera che si rivolge alla luna, la quale si configura come l’interlocutore del pastore dal quale egli aspetta vanamente delle risposte a problemi esistenziali e universali, ma tali domande non sono altro che interrogative retoriche di cui il poeta conosce già la risposta. "Che fai tu luna nel cielo? Dimmi che cosa fai o luna silenziosa " Già nei primi due versi …

A room of one's own

Immagine
Virginia Woolf : A roomof one's own 6th Chapter In the last chapter the narrator looked upon a theory about the unification of the sexes in the artist’s mind, where there should exist male elements as well as female ones and they should melt together in order to create the most favourable condition to the expression of the genius. This theory is very similar to the Coleridge’s one of the androgynous mind. Nevertheless this state of mind was very rare and difficult to accomplish especially in Virginia’s time because male and female have gained much more consciousness of their sexes and their difference. In conclusion The writer reasserted that a woman in order to write should enjoy an economical independence and also a room of her own where she can work undisturbed. 5th Chapter In this chapter Virginia focused upon Mary Carmichael’s book Life's Adventure in which we can find an amazing innovation; for the first time in literature a woman liked another woma…