In libreria....

Daunt_Books_158_164_Fulham_Road


Voglio liberarmi dalla  “schiavitù” di cui sono caduta vittima a causa della quale non compro più libri solo sulla base del mio "sesto senso". Al massimo mi segno i titoli e poi li controllo comodamente a casa su anobii o siti affini, leggo un po’ di commenti e decido se vale la pena di aggiungerlo alla mia lista desideri o dimenticarmene del tutto. Bene ora voglio ri-innagurare la fase in cui entro in libreria sfoglio, sfoglio, sfoglio e scelgo un libro, esco un po’ febbricitante chiedendomi se l’acquisto mi ricompenserà delle piccole speranze che vi ho riposto,  e mene vado a casa  vagamente insicura ma elettrizzata e impaziente.ora invece mi sembra come se le mie abitudini d’acquisto si siano un pò sclerotizzate.
Devo imparare a fidarmi di nuovo delle mie sensazioni, insomma lo ammetto io sono un tipo indeciso, che pensa e ripensa prima di prendere una decisione quindi per me scegliere un libro non è mai stata un’operazione facile e immediata ma prima almeno ogni tanto mi buttavo e correvo il rischio o magari affidandomi di tanto in tanto al consiglio di un’amica, di un’insegnante. Ammetto che con questo metodo ho anche preso sonore cantonate seppur guidata dalle migliori intenzioni, cantonate che comunque non sono diminuite con l’attuazione di questo nuovo sistema quindi ora voglio fare una prova, un test i prossimi 3 libri li devo scegliere così scevra da ogni tipo di pregiudizio sia negativo che positivo. Uhm una bella sfida che comunque non potrò attuare proprio sul momento dato che prima di potermi permettere di varcare le soglie di una libreria con la dichiarata intenzione di comprare qualcosa dovranno essere stati letti almeno 3 o 4 libri che giacciono languidi sugli scaffali della mia camera da molto tempo e aspettano pazientemente il loro turno, e siccome ora la lettura si andrà a sovrapporre con la preparazione degli esami di settembre temo che mi ci vorranno mesi prima di attuare questo mio piano, ma una cosa è certa: sono determinata a concretizzarlo!

Se volete lasciare qualche commento magari raccontandomi come scegliete i libri, se vi lasciate guidare dall’istinto, dall’autore, dalla copertina o se come me ci riflettete su e controllate i  giudizi e le opinioni di lettori e critica prima di procedere all’acquisto, ne sarò molto contenta.


Commenti

Post popolari in questo blog

Analisi della poesia "LA GINESTRA" di Giacomo Leopardi

“LEZIONE D’ANATOMIA” Arrigo Boito

Analisi Canto notturno