lunedì 10 dicembre 2012

Riflesso di un giorno


E ti sentivi anche autorizzato a scansare per un attimo il calice della giovinezza giustificandoti  dicendo - ne berrò più tardi-  perché il presente e il futuro sembrano mischiarsi insieme e non finire mai, in una linea retta che si sfuoca all’orizzonte. Perché c’è tempo per aspettare, per sperare, per agire per sognare, c’è tempo per tutto quando si è giovani anche per rimandare, perché il dopo sembra eterno.Pianificare ha un sapore così dolce, un sapore di aspettative, di fiducia, quel genere di fede che ti colma il cuore e ti rinfranca, che ti fa chiudere gli occhi sereno e con il sorriso sulle labbra.Non hai solo il presente hai anche il futuro, entrambi tuoi, entrambi insieme, e io li ho confusi, mischiati  nel gioco della vita, ne ho fatto l’uno lo specchio dell’altro, intrappolando il mio oggi in un eterno domani.
-ary-
http://www.carolberry.com/intertwine.htm

Nessun commento:

Posta un commento